Forlenza
AttualitàCilento

Scarico killer nel torrente a Capaccio, Palumbo: «Atto criminale

Pugno duro del sindaco: «Accertamenti in corso sui titoli autorizzativi»

Azione e reazione.

Da una parte lo scarico fuorilegge di reflui zootecnici nel torrente in località Ponte di Ferro, dall’altra la risposta immediata del sindaco Franco Palumbo.

Il pugno duro del primo cittadino nei confronti dell’azienda responsabile dello sversamento killer chiede rispetto delle regole e legalità.

Due punti fermi del governo Palumbo scanditi nelle ultime ore dalla task-force attivata per individuare il responsabile di quello che il sindaco definisce «un atto criminale».

E aggiunge: «Abbiamo inviato la polizia municipale in sopralluogo sul posto dove hanno ripercorso a ritroso il corso del fiume individuando l’azienda responsabile dell’atto. Sono state avviate tutte le procedure sanzionatorie di rito ed i responsabili sono stati deferiti all’autorità giudiziaria. In più, sono in corso accertamenti sui titoli autorizzativi ai fini edilizi perché se non ci sono determinate condizioni procederemo ad horas ad emettere ordinanza di sgombero».

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it