Forlenza
CilentoCronacaIn Primo Piano

Vallo della Lucania: sgominata organizzazione dedita ai furti

Indagini scattate dopo il furto del tesoro di San Pantaleone

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania con l’ausilio del comando provinciale di Cosenza e Napoli, hanno dato esecuzione a Cosenza, Corigliano Calabro e Napoli all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Vallo, nei confronti di 5 cittadini rumeni e 2 di nazionalità italiana, ritenuti responsabili a vario titolo in corso di associazione a delinquere.

Altre 2 persone, anch’esse rumene e destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, risultano irreperibili. Tutti gli indagati sono finiti in cella.

I provvedimenti scaturiscono da una tempestiva indagine della compagnia carabinieri di Vallo della Lucania, avviata a seguito del furto del tesoro di San Pantaleone avvenuto l’1 febbraio del 2017 e che portò ad altre 7 misure cautelari in carcere.

I pluripregiudicati, al fine di commettere una serie indeterminata di delitti contro il patrimonio, programmavano furti pluriaggravati soprattutto ai danni di esercizi commerciali, quali bar, rivendite di tabacchi e sale giochi, dandosi un’organizzazione stabile con accurata ripartizione dei compiti e dotazione di mezzi operando in Campania e Calabria.

L’attività ha permesso di ricostruire la dinamica di almeno dieci furti e rintracciare i destinatari dei provvedimenti.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

2 commenti

  1. Le forze dell’ordine hanno fatto il loro dovere !ma farà lo stesso anche il giudice??

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it