Forlenza
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Cilento: nessun servizio per i diversamente abili sulle spiagge Bandiera Blu

L'appello del Comitato Eco di un Orizzonte

CENTOLA. Una passerella e un’apposita sedia a rotelle per dare la possibilità anche a persone diversamente abili di godere delle splendide acque di Palinuro. La richiesta arriva dal Comitato Nazionale Eco di un Orizzonte, a tutela e sostegno delle persone con disabilità.

Nonostante il Cilento sia una zona costiera di grande pregio, infatti, i Comuni non hanno a disposizione strumentazione idonea per consentire un accesso in acqua facilitato. Soltanto Agropoli e Sapri hanno manifestato l’intenzione di garantire ausili alle persone con difficoltà motorie: il primo comune ha da tempo disposto l’installazione di un mezzo meccanico per permettere ai diversamente abili di salire sulle imbarcazioni; la città della Spigolatrice, invece, nei giorni scorsi, ha individuato una spiaggia per persone che hanno particolari bisogni. Altrove, invece, manca ogni ausilio.

Di qui la richiesta di una speciale sedia a rotelle, la cosiddetta sedia job, che permetta a chiunque di accedere in mare usufruendo di una passerella. La spiaggia dove dovrebbe essere posizionata è quella dei Francesi dove già esiste un piccolo molo. Il Comune di Centola, però, non ha dato risposta ecco perché nei giorni scorsi il Comitato Eco di un Orizzonte ha inviato una nuova missiva al sindaco Carmelo Stanziola, all’ufficio servizi sociali e alla Capitaneria di porto chiedendo se siano state o meno prese iniziative per rendere accessibile la spiaggia alle persone con difficoltà motoria.

“Qualora non vi fosse nessun luogo con suddetto sevizio, in luce del fatto che Palinuro è anche Bandiera Blu, crediamo sia condizione profondamente ingiusta e moralmente qualcuno potrebbe esserne responsabile”, si legge nella missiva.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista in alcune televisioni locali.

Un commento

Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it