Casaletto Spartano, differito il pagamento della Tari

Comune va incontro ai cittadini

CASALETTO SPARTANO. Il comune cilentano va incontro ai cittadini. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giacomo Scannelli, ha infatti deciso di rinviare in via straordinaria, il pagamento della Tari.

Nello specifico è stata prorogata la scadenza della prima rata del contributo della tassa sui rifiuti, dal 30 giugno al 30 luglio.

I motivi del provvedimento

Una decisione, quella presa dalla giunta comunale, che ha una doppia valenza: da un lato essere vicino ai cittadini, considerate le difficoltà delle famiglie in questo periodo storico, che sono già chiamati al versamento dell’acconto Imu; dall’altro la necessità di tener conto di alcune difficoltà dell’ufficio finanziario, carente sotto il profilo dell’organico.

Di qui la scelta di differire il pagamento della tassa sui rifiuti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.