Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Sapri piange Antonio Del Medico, uno dei commercianti storici della città

Si deve a lui l'idea di posizionare la statua della Spigolatrice sullo scoglio dello Scialandro

Sapri perde un altro pezzo di storia: si è spento nella notte al termine di una lunga malattia Antonio Del Medico, uno dei commercianti storici della città.

Uomo d’altri tempi, “si deve a lui l’idea di posizionare sullo scoglio dello Scialandro all’inizio degli anni ’90 la statua della Spigolatrice” come ricorda commosso Matteo Martino all’epoca dei fatti presidente della Pro-Loco Sapri e coordinatore del progetto.

Del Medico (che a Sapri era per tutti affettuosamente ‘Don Antonio’) finanziò la realizzazione della scultura che ancora oggi è meta di tanti turisti. Ma non solo: realizzò anche le piccole sculture della Spigolatrice, i poster, le cartoline, le cravatte e tanti altri oggetti a tema che si potevano acquistare presso la sua bottega, in Corso Umberto, rimasta aperta fino a quando Don Antonio ha avuto la forza. Il primo vero esempio di merchandising legato alla Città.

Il nipote Giuseppe del Medico. ex Sindaco di Sapri ed attuale vice-presidente Consac lo ricorda in una nota così: “Commerciante fiero e orgoglioso di esserlo, rispettoso dei suoi colleghi a cui lo legava un senso di appartenenza profondo e sincero. Con grande spirito di sacrifico, costretto a lasciare gli studi, ha dato continuità all’attività di famiglia, seguendo con attenzione gli insegnamenti del padre Giuseppe”.

A dicembre avrebbe compiuto 86 anni. Domani mattina venerdì 22 giugno alle ore 9.30 presso la Chiesa Immacolata in Piazza Plebiscito si terranno i funerali.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito