Gold Metal Bank
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Palinuro riscopre un nuovo tesoro: domenica s’inaugura il “Tratto del Pellegrino”

Il Sentiero della Primula si arricchisce con un tratto caratterizzato da piante rare e uccelli d'ogni specie

Domenica 24 giugno a Palinuro verrà inaugurato un nuovo suggestivo percorso che andrà ad arricchire il Sentiero della Primula, ovvero il Tratto del Pellegrino, sul promontorio già noto per la presenza di antiche torri costiere.

È la ri-scoperta di uno scenario unico, sulle falesie a sud-ovest, dove una volta transitavano vedette e militari per il collegamento tra le edificazioni difensive. Ancora non si conosceva, infatti, la base perimetrale di una vecchia postazione trovata su punta Iacco.

Un tracciato che finalmente porta a scoprire tutte le punte di Capo Palinuro, tra i vecchi muri a secco delle coltivazioni, le torri e la natura incontaminata. Un posto speciale contraddistinto da piante rare come la Primula di Palinuro e la Granata rupicola, e da uccelli di ogni specie che l’hanno scelto come casa. Tra questi appunto il falco pellegrino che dà il nome al percorso.

La passeggiata inaugurale è fissata per le ore 18.00 di domenica 24 giugno. L’appuntamento è al parcheggio del porto. L’iniziativa di recuperare questo sentiero è dei volontari di Eso es Palinuro e Circolo 19 che, in collaborazione tra loro, hanno pensato e realizzato questa iniziativa finalizzata a riscoprire un nuovo tesoro del territorio.

Tags

Un commento

  1. La struttura militare e la metodologia dove mettere le torri,hanno motivazioni e strategie difenzivistiche precise.
    Non mi pare che ci siano tanti studi e ricerche (università) su questo argomento dei beni culturali, mi spiace università del sud mi date un altro dispiacere e poi a Napoli vogliono idee ma poi non fanno un c….
    Siete voi università che non pensate quando leggete.

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker