”C’eravamo tanto armati”: ad Agropoli spaccati di vita privata di un avvocato

La presentazione è moderata dalla giornalista Vittoriana Abate

Sabato 16 giugno alle ore 19.30 presso il Castello di Agropoli (Sa), Gian Ettore Gassani presenta “C’eravamo tanto armati“.

Spaccati di vita privata che passano attraverso lo studio legale e la lente del professionista, diventando un puzzle dell’Italia, «che non è mai uscita dal medioevo del diritto di famiglia, che poi è un po’ il termometro del livello culturale di un paese». Storie romanzate che solo un avvocato può comprendere, come si legge nella quarta di copertina: Gli altri non «possono capire nemmeno lontanamente cosa si provi nel vincere una causa in cui si è investito tutto. È quell’attimo che si chiama felicità»

Alla presentazione, moderata da Vittoriana Abate giornalista Rai di Porta a Porta, interverranno oltre all’ autore, l’Avv. penalista Benedetta Sirignano, la criminologa Roberta Bruzzone, l’Avvocato e docente di diritto dell’Informazione Cataldo Calabretta.

L’evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Vallo della Lucania.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.