Affare Fatto
AttualitàCilentoIn Primo Piano

San Mauro Cilento, ultimo atto dell’amministrazione Pisacane: un defibrillatore per la comunità

Prima del commissariamento la giunta aveva detto si ad un apparecchio salvavita

SAN MAURO CILENTO. L’acquisto di un defibrillatore è stato uno degli ultimi atti dell’amministrazione comunale, prima del commissariamento conseguente al terremoto giudiziario che ha interessato l’Ente.

L’amministrazione comunale, infatti, aveva accolto positivamente una richiesta inviata dalla locale società, l’Asd Sanmaurese, di collaborare all’acquisto di un apparecchio salvavita che dal giugno dello scorso anno è divenuto obbligatorio su tutti i campi sportivi, sia per le formazioni dilettantistiche che professionistiche.

In tal senso la giunta comunale aveva ritenuto opportuno concedere la somma di duemila euro per l’apparecchio dell’apparecchio. Quest’ultimo sarà a disposizione soltanto degli sportivi, ma anche dell’intera comunità. Una volta adempiuta la sua funzione sul campo sportivo, infatti, verrà depositato presso la guardia medica a disposizione della cittadinanza. Sarà utile soprattutto d’estate quando vi è un aumento dell’afflusso turistico.

Tags

4 commenti

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito