Gold Metal Fusion
CilentoIn Primo PianoPolitica

Agropoli, consigliere Abate chiede l’istituzione del Question Time

Servirebbe a trattare questioni di interesse generale

AGROPOLI. “Anche il Consiglio Comunale di Agropoli adotti il question time”. La proposta arriva da Agostino Abate il quale ritiene che in questo modo si possano dare concrete risposte alle domande che i consiglieri intendono porre, “evitando di far fronte agli strumenti delle interrogazioni e/o interpellanze al Sindaco
ed alla giunta, considerato che la loro consistenza numerica ,inserita all’Ordine del Giorno delle sedute consiliari ordinarie è causa di ritardi e di distrazioni sulle varie proposte consiliari poste allo stesso Ordine del Giorno”.

Ma non basta perché secondo Abate con l’introduzione del question time si creerebbe “un costante rapporto di dialogo pubblico costruttivo tra i membri dei due organi principali dell’Ente Comune, ovvero giunta e consiglio”; ciò permetterebbe di “verificare con rapidità e certezza quali soluzioni o intenzioni intendono prendere gli Assessori, ognuno per la propria competenza, e il Sindaco, con riferimento ad argomentazioni, che abbiano aspetto d’urgenza o di novità politica”.

Di qui la richiesta di istituire con una modifica al regolamento del consiglio comunale la procedura del question time “riservata ai consiglieri comunali ed in cui trattare le varie e numerose questioni di interesse generale e nel
contempo lasciare inalterata la procedura già prevista dal Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale per le più usuali interrogazioni ed interpellanze che si connaturano comunque con la vera natura della seduta consiliare”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito