Valdiano: giorni caldi per il salvataggio del titolo sportivo

Possibile l'ingresso in società di una nuova cordata di imprenditori locali

Sono ore importanti per il futuro del Valdiano: la società teggianese sembrava destinata, fino a qualche giorno fa, a cedere il titolo sportivo a terzi, vista la mancanza di nuovi imprenditori pronti a subentrare o ad affiancare in maniera decisa il patron Carmine Cardinale. Per scongiurare ciò, a metà della scorsa settimana, erano scesi in campo anche primo cittadino di Teggiano Michele Di Candia e l’assessore allo sport Luigi Morello.

blank

I due diedero massima disponibilità per cercare di scongiurare la scomparsa della formazione teggianese, reduce da quattro partecipazioni consecutive in Eccellenza, cercando di mediare con possibili nuove forze da poter accostare alla società del Valdiano.

E’ notizia di ieri l’impegno da parte di Rocco di Gruccio, attuale addetto stampa degli azulgrana, e Pietro DI Candia, figlio sindaco di Teggiano, di aver gettato le basi per mettere in piedi una cordata, composta da imprenditori della zona, che possa dare continuità solida alla formazione allenata dal tecnico Criscuolo. Trapela ottimismo, comunque nella prossima settimana si dovrebbero avere nuove notizie in merito.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it