Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano
Trending

Ecco la strada del Parco: collegherà Cilento e Alburni con l’autostrada

Comuni e Parco firmano accordo

Una strada del Parco che colleghi Vallo della Lucania, Laurino, Bellosguardo, con lo svincolo autostradale di Campagna. Un’idea che da tempo si punta a realizzare ed ora potrebbe concretizzarsi grazie ai fondi Por Campania Fesr 2014-2020.

Il progetto coinvolge i comuni di Vallo della Lucania, Moio della Civitella, Cannalonga, Campora, Laurino e Magliano Vetere e con essi il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Si tratterebbe di un progetto di fondamentale che garantirebbe ai comuni interni di uscire dall’isolamento avendo a disposizione un’arteria stradale che agevoli i collegamenti con l’A2 del Mediterraneo, dimezzando i tempi di percorrenza dallo svincolo più vicino, ovvero quello di Battipaglia.

Gli Enti interessati hanno firmato un protocollo d’intesa per la pianificazione del progetto. Vallo della Lucania è il Comune capofila. L’accordo è finalizzato anche alla messa in sicurezza, ripristino e consolidamento di strade provinciali rientranti nel comprensorio di riferimento delle Comunità Montane Gelbison Cervati, Calore Salernitano e Alburni.

“I Comuni interni – si legge nel documento – sono a rischio spopolamento, soffrono della mancanza di lavoro, della marginalità dei servizi e per questo sono a rischio scomparsa. Una delle principali cause del fenomeno è una inadeguata viabilità”. Di qui l’idea di firmare un protocollo d’intesa per provare a candidare il progetto a finanziamento.

Tags

8 commenti

  1. Quando la realizzano non ci sarà nessuno di noi oppure saremo tutti su marte con i tempi italiani è il minimo….. purtroppo!

    1. I miracoli avvengono in paradiso non in questa nazione. Questa è solo una vetrina politica. L unica cosa concreta del comune capofila è l autovelox

  2. Ovviamente nessuna notizia della fantomatica bretella Eboli – Agropoli figlia di effimere promesse elettorali della passata tornata elettorale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare