Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Castellabate: Comune paga gli stipendi arretrati agli ex dipendenti Yele

Dall'1 maggio gestione rifiuti affidata alla Castellabate Servizi

CASTELLABATE. La giunta comunale, guidata dal sindaco Costabile Spinelli, ha disposto il pagamento diretto degli stipendi arretrati agli ex dipendenti della Yele, la società che fino ad aprile ha gestito la raccolta rifiuti in città.

Era stata proprio l’azienda con sede a Vallo della Lucania a segnalare l’impossibilità di provvedere ai pagamenti degli operai, così i dipendenti, come già avvenuto in altri Comuni, hanno proposto il versamento diretto degli emolumenti sulla base delle disposizioni del codice civile. Il procedimento era stato adottato anche dai comuni di Agropoli e Vallo della Lucania.

Sono 22 gli operai che hanno operato nel cantiere di Castellabate. Il Comune spenderà circa 29mila euro per il pagamento degli stipendi del mese di aprile al netto degli oneri contribuiti e fiscali.

A partire da maggio ad occuparsi dello spazzamento, la pulizia delle spiagge e la gestione del verde pubblico è la società pubblica Castellabate Servizi srl. L’incarico gli è stato affidato fino al 30 aprile 2023.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare