Tolomeo
CronacaVallo di Diano

Polla: crollano calcinacci sulla A2, autostrada chiusa al traffico

In corso le operazioni di messa in sicurezza

Paura questo pomeriggio sulla A2 del Mediterraneo dove sono stati segnalati distacchi di calcinacci dal cavalcavia numero 69 su entrambe le carreggiate.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina, degli agenti della Polizia Stradale e dei tecnici dell’Anas per le operazioni di messa in sicurezza.

Al momento è chiusa la corsia nord dell’autostrada; successivamente i lavori verranno eseguiti sull’altra corsia (anch’essa verrà chiusa al traffico). L’episodio è avvenuto nei pressi dello svincolo di Polla.

Tags

Un commento

  1. Più prosaicamente, indipendentemente dalla personale idea sulla questione “impianti a fune e sull”andamento mondiale dello sci su pista, mi permetto di far notare che le tariffe dell”autostrada A5 nel tratto valdostano sono aumentate all”inizio di questo anno (come tutti gli anni, invero) ma in maniera incredibile. Se è vero che l”anno passato le condizioni dell”innevamento alpino italiano erano tali da non lasciare molta scelta su dove andare a sciare in pista (o Valle d”Aosta, o Valle d”Aosta, da qui il gran fatturato sciistico riscontrato l”anno passato nella regione), quest”anno la neve c”è anche in val Brembana, ed in genere sulla gran parte delle Prealpi; perché dunque pagare 35.70 euro di autostrada da Milano ad Aosta per fare 170 km, quando si può sciare dove si vuole pagando ad esempio 23 euro per andare sempre da Milano fino in val Gardena (330 km), oppure anche senza pagare l”autostrada, a Bormio? E, visto che la giornata sciistica è già di per sé un gran costo che non molti ormai, come fatto notare, si possono permettere, risparmiare 35 euro significa farci uno spuntino in 3, con quei soldi. Analisi dati: gioie e dolori, ma soprattutto dolori. paperhelp

Ti potrebbero interessare

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito