Tolomeo
AttualitàCilento

A Montano Antilia la presentazione dell’associazione produttori “Compagnia del fagiolo”

Appuntamento domenica 22 aprile

Montano Antilia presenta la sua associazione di produttori di un legume di nicchia che sta avendo nuova evoluzione grazie all’attività di circa tredici aziende che si sono unite per dare slancio a questa peculiare coltura.

Il “fagiolo della Regina”, un nome alquanto curioso quello assegnato a questo legume, viene coltivato in più zone della Campania; la tradizione popolare narra che la denominazione risalga ad un fatto storico avvenuto nel XVIII secolo, quando un certo Achille Jacobelli frequentante la corte del re Federico II di Borbone nonché uomo stimato dalla regina Maria Teresa, pensò di donarle un sacchetto di fagioli, frutto della sua terra d’origine. La Regina favorevolmente sorpresa dal gesto volle ringraziare il cavaliere e alla richiesta del nome di quei legumi, Achille Jacobelli rispose: “Maestà, da oggi in poi, questi fagioli, in vostro onore, saranno chiamati, Fagioli della Regina”.

Domenica 22 aprile nell’aula consiliare del Comune di Montano Antilia alle 17.30 vi sarà la presentazione dell’associazione “Compagnia del Fagiolo” con l’introduzione del Presidente della Pro loco Montano Antilia Francesco Galietta, i saluti del Sindaco Alberto Del Gaudio, interverranno: Tommaso pellegrino, Presidente del Parco nazionale del Cilento e vallo di Diano, Gianluca Lamanna, Presidente dell’associazione “Compagnia del fagiolo”, Antonio Ferrazzano, Presidente dell’associazione “Michele Cavallo”, Sabatino Rambaldi “Agronomo”, Valeria Sarnicola, “Biologo Nutrizionista”, Michele Ferrante , “Produttore fagiolo di Controne”, Filomena Merola, “Socio fondatore Compagnia del fagiolo”. Seguirà degustazione prodotti realizzati con il fagiolo della regina e serata in musica con Angelo Loia.

Tags

Ti potrebbero interessare