Tolomeo
AttualitàCilento

Agropoli: primavera all’insegna di cultura e musica

Ecco il programma delle iniziative

La primavera agropolese sarà anche all’insegna della cultura e della musica. Sono in programma, infatti, nei giorni e nelle settimane a seguire una serie di eventi patrocinati dal Comune di Agropoli.

Si parte sabato 21 aprile, alle ore 17.00, presso il Palazzo Civico delle Arti, con l’incontro dal titolo “I luoghi di origine dei fondatori di Poseidonia”, a cura della Fondazione Paestum onlus. Dopo il saluto del Sindaco Adamo Coppola, interverranno: Angela Pontrandolfo, docente di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana; Marina Cipriani, già direttrice del Museo Archeologico di Paestum; l’archeologo e docente Michele Scafuro. I presenti illustreranno gli esiti della ricerca condotta in Acaia, la regione nella parte settentrionale del Peloponneso, da parte dell’Università degli Studi di Salerno, della Scuola Archeologica italiana di Atene e dalla Soprintendenza Archeologica di Patrasso.

Martedì 24 aprile, alle ore 18.00, appuntamento invece al Castello angioino-aragonese (Sala dei Francesi) con la prima edizione del Licosia book Festival 2018. Si tratta del primo Festival del Libro di Licosia, la casa editrice cilentana che prende il nome dall’isola di Licosia, il luogo dove, secondo la leggenda, Ulisse ascoltò il canto delle sirene. Ospite di questo primo appuntamento sarà il matematico e saggista Piergiorgio Odifreddi, che dopo i saluti istituzionali del Sindaco della Città di Agropoli, Adamo Coppola, e del presidente della Commissione Cultura, Beni Culturali, Pubblica Istruzione, Francesco Crispino, dialogherà con il prof. Nunziante Mastrolia, editore di Licosia, e il prof. avv. Arnaldo Miglino sul tema “La democrazia degli antichi e dei moderni”. Venerdì 4 maggio alle ore 17.00, il Castello sarà la location anche per “Poca luce, ma buona luce”. Un convegno sulla luminotecnica dei borghi antichi.

Il 20 e il 21 giugno spazio alla musica con la prima edizione della “Festa della Musica”, organizzata e promossa dal Comune di Agropoli e dall’Associazione Culturale MusicAgropoli, con il coinvolgimento dell’Istituto “I.C. Vairo” di Agropoli e Officina 72. Una due giorni in cui il centro cittadino, fino al borgo antico, passando per Piazza della Mercanzia, diventeranno un grande palcoscenico all’aperto con postazioni dedicate e musicisti itineranti. La manifestazione è dedicata sia a professionisti che ad amatori: saranno infatti coinvolti: accademie, conservatori, solisti, cori, orchestre, gruppi e bande musicali.

Si chiude con un appuntamento estivo: dal 12 al 14 settembre sarà la volta di un Workshop di Matematica, che si svolgerà presso il Castello di Agropoli (Sala dei Francesi) dal titolo “Degenerate elliptic equations: from optimal control to maximum principle” – a tribute to Italo Capuzzo Dolcetta. Vedrà la partecipazione di alcuni dei massimi esperti internazionali del settore e sarà dedicato al professore Italo Capuzzo Dolcetta, dell’Università La Sapienza di Roma. «Ai tanti eventi sportivi in programma – afferma il Sindaco Adamo Coppola – daremo spazio, nel corso delle prossime settimane, alla cultura, con alcuni eventi di spessore. E poi, ho il piacere di annunciare il via alla prima edizione della “Festa della Musica”. Una manifestazione che coinvolgerà chi fa e chi ama la musica per una due giorni che sarà all’insegna della spensieratezza, della buona musica e del divertimento».

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito