Hotel Royal Paestum
AlburniPolitica

Da sette mesi senza assessore: polemiche ad Ottati

A settembre revocata la delega ad Antonio Valente

OTTATI. Nuovo attacco della minoranza al sindaco Doddato. «Da ben sette mesi la giunta comunale è composta da un solo assessore. L’altra casella è vuota ed è destinata a rimanere tale»
Con un manifesto pubblico il gruppo consiliare di opposizione, “Ottati è tuo” torna alla carica su un argomento già oggetto di discussione lo scorso settembre, allorquando il sindaco Eduardo Doddato aveva revocato la carica all’assessore Antonio Valente, con delega alle politiche finanziarie-economiche, artigianato ed industria, sport, cultura, turismo e spettacolo, politiche agricole e forestali.

« Il presente provvedimento non implica alcun genere di valutazione sulle qualità personali o professionali dell’assessore revocato ma è piuttosto finalizzato a garantire la serena prosecuzione del mandato amministrativo» si leggeva nel documento di revoca. Motivazioni a cui non ha mai creduto la minoranza.

« All’inizio pensavamo ad una recente e poco diffusa revisione del Testo Unico degli Enti Locali, ad una sorta di giunta snella- scrivono nel manifesto- Poi ci siamo informati ed abbiamo constatato che non è cambiato nulla, tanto in termini normativi, quanto per il modo di operare ». Gli oppositori, tra l’altro, evidenziano come il primo cittadino, in campagna elettorale, avesse attaccato l’ex sindaco uscente Pasquale Marino nell’aver impiegato sette mesi per attribuire le deleghe agli assessori, gridando al centrismo del potere dello stesso e della scarsa fiducia nei suoi uomini. « Lui sta facendo peggio. Siamo dinanzi al caso letterario del dottor Jekyll e mister Hyde »

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare