Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàVallo della Lucania: un bando per lo sport under 25

Vallo della Lucania: un bando per lo sport under 25

Il progetto rientra nell’ambito ” Scuola Viva” e vuole conciliare educazione, passione e inclusione

“Educazione e / è movimento”: questo il titolo del progetto proposto dal Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Vallo della Lucania e approvato nel’ambito del POR Campania FSE.

L’iniziativa, rivolta ai giovani fino a 25 anni, propone una serie di attività accattivanti che possano conciliare educazione, passione e inclusione.

Vi sono tre corsi relativi allo sport – ” Amiche nel pallone”, ” A scuola di calcio” e ” Pallavolando” – della durata di 44 ore, rivolti a un massimo di dieci ragazzi/ e, italiani/e o stranieri/e, che abbiano una spiccata propensione per lo sport di squadra o che soffrano di difficoltà d’inserimento

Poi, sono state ideate attività speciali utili all’acquisizione di abilità e competenze particolari, a cui possono iscriversi non più di 10 ragazzi/ e:

  • “Artigiano digitale: immaginare, creare, innovare”: in 40 ore, è rivolto ai giovani desiderosi di acquisire competenze di innovazione digitale, così da arricchire e rinnovare i settori tradizionali, come quello dell’artigiano, per rileggerli n chiave moderna.
  • “Il patentino a scuola”, in 40 ore, vuole aiutare i giovani a sviluppare una coscienza civica e un forte rispetto per le regole.
  • “Educazione all’osservazione astronomica”, della durata di 44 ore, apre una finestra sul cielo e sui segreti e i misteri che esso contiene.

Nel selezionare i candidati, si terrà conto di alcuni aspetti: ritiro dal percorso di studi, maggior numero di assenze, maggior numero di bocciature, media finale più bassa nell’anno 2016- 2017.

La domanda, indirizzata al Dirigente Scolastico, dovrà essere inviata entro le 12.00 del 19 febbraio: a parità di punteggio sarà data precedenza al candidato più anziano, le attività saranno svolte in orario pomeridiano e la partecipazione è limitata ad un solo modulo.

 

Antonella Capozzoli
Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Maffei

Membership