Stella Cilento: botta e risposta sulla situazione debitoria dell’Ente

“Attuale amministrazione incapace di gestire le criticità”

STELLA CILENTO. Circa 400mila euro di debiti per il comune cilentano. Si tratta di una situazione che l’amministrazione comunale punta a risolvere, additando per talune spese il precedente governo cittadino, guidato da Antonio Radano, oggi tra le fila dell’opposizione.

Proprio la minoranza, attraverso un pubblico manifesto, ha voluto dire la sua ricordando che “lo scorso luglio è stato approvato un bilancio da cui è stato riscontrato un avanzo di ben 274mila euro”.

Cifre non contemplate nella comunicazione dell’attuale amministrazione ai cittadini. “Andava chiarito – spiega la minoranza – che la situazione debitoria ha origini lontane in quanto molti contratti erano sconosciuti anche alla precedente amministrazione”. Quest’ultima ribadisce che “allo scopo di migliorare il flusso delle entrate responsabilmente si è fatta carico di porre in atto un piano di rientro; programmare un piano di recupero delle somme provenienti dai canoni dei terreni, avviare tanti lavori di completamento e miglioramento degli immobili comunali che, al loro completamento, si tradurranno in un loro significativo maggior valore”.

“I consiglieri uscenti – prosegue la nota della minoranza – hanno agito con il massimo impegno e nell’esclusivo interesse della collettività amministrata: essi sono fieri del loro lavoro”. Di qui le accuse all’amministrazione in carica giudicata “incapace nel gestire le criticità”.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it