Un cilentano nel quiz di Amadeus “I soliti ignoti”

Ancora una volta  un cilentano in televisione e precisamente come concorrente nel seguitissimo  quiz di Rai 1, “I soliti ignoti”, condotto da Amadeus.

blank

Si tratta di Pasquale Abate, originario di Eredita una frazione di Ogliastro Cilento, che  con la logica, intuito e capacità di osservazione  ha cercato di abbinare agli otto “ignoti” presenti in studio la corretta identità. Le corrispondenze riguardavano : professioni, hobby, abilità, caratteristiche fisiche o una situazione familiare dell’ignoto. Il premio è connesso a ciascuna identità e l’importo è pari alla difficoltà,  Pasquale è riuscito ad indovinare molte delle identità dei personaggi accumulando la modica cifra di 120 mila euro. Nel gioco finale  del “parente misterioso” Pasquale Abate ha dimezzato il montepremi per aumentare le opportunità di trovare il corrispondente legame di sangue, al rush finale non è riuscito a portare a casa i 60 mila euro in palio.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it