Cilento: ok alla collaborazione volontaria fra due Comuni

Bellosguardo e Ottati approvano una collaborazione volontaria a sostegno della solidarietà sociale e della Polizia Locale

L’ Amministrazione Comunale di Ottati ha approvato la richiesta di convenzione per la collaborazione volontaria da parte dell’Associazione Nazionale Carabinieri del Comune di Bellosguardo.

La collaborazione volontaria rappresenta una risorsa fondamentale per tanti Comuni che, non avendo fondi adeguati da stanziare per la messa in atto di progetti ad hoc, devono, spesso, trascurare alcuni servizi fondamentali per il ” buon vivere” cittadino.

Il progetto approvato dai due Comuni prevede un aiuto importante in diversi settori:

  • prevenzione presso le scuole;
  • azioni di Solidarietà Sociale;
  • prevenzione in aree archeologiche e siti di valore storico;
  • informazione e accompagnamento dei cittadini nei rapporti con la P.A.;
  • supporto alla Polizia Locale, Forza di Polizia e altri Enti e Amministrazioni Statali per la regolazione del traffico e del soccorso;
  • segnalazione agli Organi di Polizia di eventi che possano arrecare danni alla sicurezza urbana;
  • presenza in pubbliche cerimonie e in ogni altro evento che possa rientrare nei doverosi comportamenti civici.

Il Comune di Ottati ha formalmente accettato la proposta di aiuto perché risulta essere fondamentale, per il paese,  un sostegno di volontariato, in special modo per quel che concerne l’ambito della Solidarietà Sociale e del supporto ala Polizia Locale, intesa sia in termini di presenza durante le pubbliche cerimonie che di segnalazioni di eventi che possano causare danni alla città.

All’A.N.C. di Bellosguardo verrà riconosciuto un contributo annuo forfettario di 1200 euro – come simbolico rimborso spese – da riscuotere in 4 rate, a partire dal 1 gennaio 2018.

Ti potrebbe interessare anche