Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Eventi

A Novi Velia un presepe vivente tra rappresentazione storica e cultura locale

Sei appuntamenti tra dicembre e gennaio

“Nascette a Novi” è la formula della prima edizione del presepe vivente che si svolgerà nel borgo antico di Novi Velia a partire dall’8 e il 9  Dicembre, con la ripetizione nei successivi fine settimana 21-22 Dicembre e 5-6 Gennaio. L’evento è pensato per un appuntamento culturale ad ampio respiro, il borgo medievale, sorto in età bizantina con una forte tradizione di cultura greca, si presta facilmente alla ricostruzione storica del momento della natività.

L’intento è di importante impronta culturale ma anche di promozione turistica dell’identità della tradizione locale, infatti oltre alla rappresentazione storica che si svolgerà lungo il percorso che va dalla Porta Greca percorrendo via  Via Greci fino al Convento dei Celestini, è previsto un itinerario fatto di botteghe di mestieri antichi, specialità culinarie e mostre artistiche, in particolare la mostra di presepi curata dal Prof. Giuseppe Romanelli. Le serate saranno allietate da musica cilentana itinerante, il 6 gennaio la rappresentazione si chiuderà con l’arrivo dei Magi  e la natività sarà allestita presso la Chiesa Santa Maria dei Longobardi con un momento di musica “Ricordo re Natale” a cura dei Kiepò.

In occasione della manifestazione è stato indetto un concorso di fotografia: i fotografi nel territorio sono invitati a far visita al Presepe Vivente per degli scatti ed inviarli all’indirizzo e-mail [email protected], lo scatto più bello verrà premiato nella serata conclusiva con una targa e un soggiorno premio nel Comune di Novi Velia presso il ristorante “Il Parlatorio”, lo scatto sarà utilizzato come locandina per la prossima edizione. L’evento nasce da un’idea di Pina Speranza e la sua associazione “Euterpenovi”, in collaborazione con il gruppo teatrale “Amici del Teatro” e “I love Cilento” con il patrocinio del Comune di Novi Velia, con la partecipazione di sessanta figuranti e il contributo di Don Aniello Panzariello.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top