Gold Metal Bank
AttualitàVallo di Diano

Crisi Ergon: presidio dei lavoratori davanti allo studio del Commisssario liquidatore

I lavoratori da mesi sono senza stipendio e senza indennità di disoccupazione

Polla – circa 20 dipendenti della Ergon spa, la società che fa capo al Consorzio di Bacino Salerno 3 per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti in diversi comuni del Vallo di Diano da questa mattina hanno messo in atto un presidio davanti all’ingresso dello studio di Fabio Condemi, commissario liquidatore della Ergon. Sono 43 in totale i dipendenti che da mesi non percepiscono lo stipendio e si ritrovano in una situazione che impedisce loro di poter ottenere l’indennità di disoccupazione. “Il commissario liquidatore – spiegano i lavoratori – non sta versando i contributi previdenziali dal mese di agosto del 2016 e questo a noi impedisce di poter andare in disoccupazione, continua da più di un anno a tenerci in aspettativa non retribuita”. Al momento i dipendenti stanno effettuando un corso di formazione organizzato dalla Regione Campania delle durata di 3 mesi per il quale è previsto il pagamento dal parte della stessa Regione del pagamento dei contributi previdenziali. Pagamento che deve essere però effettuato tramite la stessa Ergon. “Siamo abbandonati sul territorio. Dal 16 Ottobre lavoriamo per un progetto della Regione Campania che dovrebbe girare i contributi alla Ergon, ma se il commissario liquidatore non fa richiesta alla Regione dei contributi questi rimarranno fermi a Napoli. Il Consorzio Salerno 4 invece si sta muovendo ed ha chiesto il pagamento dei contributi per i suoi 30 dipendenti, stessa cosa è stata fatta anche dall’ASER per 8 dipendenti”.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker