Montella PrismArredo
CilentoIn Primo PianoLocalità

Santa Marina: approvato il progetto “Paese Museo”

Sono previsti interventi di rivalutazione e riqualificazione di alcuni edifici monumentali

Nel Comune di Santa Marina è stato definitivamente approvato il progetto intitolato ” Paese Museo” che prevede una serie di interventi che puntano a migliorare il volto della città.

Si tratta di un programma longevo, che ha subito variazioni e modifiche nel corso del tempo; risale al 2007, infatti, il protocollo d’intesa tra la Soprintendenza per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania ed il Comune di Santa Marina, con il quale si stabilivano le modalità operative per l’attuazione dell’intervento di salvaguardia e valorizzazione del complesso monumentale della cinta muraria medievale, del Castello e del Convento di San Francesco presenti nel Comune di Santa Marina alla frazione Policastro.

Nel corso degli anni, è stato necessario apportare delle modifiche al progetto originale perché parte degli interventi sono stati realizzati – un esempio, in tal senso, è il restauro del Convento di San Francesco, già opportunamente rivalutato -; ci si occuperà perciò, dei lavori di restauro e impianti del Castello, delle Mura e del recupero delle aree del centro storico.

Il budget previsto inizialmente ammontava a circa 6.075.000 euro; escludendo i lavori già compiuti, la cifra è stata ridotta a 6.003.313,79. 

L’intervento previsto nella progettazione definitiva è coerente con i Fondi a gestione diretta della Commissione Europea – in particolare nel POR Campania 2014-2020 – ; per questo, il Comune ha deciso di candidare l’intera opera a finanziamento per poter realizzare un Paese Museo” in una città viva, attiva ma che valorizza il passato e le sue bellezze.

 

 

 

 

 

 

Tags
Continua dopo la pubblicità

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it