Era il terrore dei controllori: arrestato 37enne

L’uomo, sulla tratta Napoli – Sapri, era stato protagonista di diverse aggressioni

Era diventato il terrore dei controllori sulla tratta ferroviaria Napoli-Sapri. L’uomo, S.S. di anni 37, residente ad Angri, si era reso protagonista di diversi episodi di aggressioni al personale ferroviario.

L’uomo pretendeva di viaggiare senza biglietto e puntualmente al momento della verifica del titolo di viaggio creava panico sui convogli aggredendo gli addetti Trenitalia per poi darsi alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.

L’ultima aggressione a danno di un controllore donna che dovette ricorrere alle cure dei sanitari. L’episodio non rimase impunito grazie all’intensa attività info investigativa degli uomini della polizia ferroviaria di Battipaglia al comando del Sostituito Commissario Giuseppe Ciancaleone e coordinati dall’ispettore superiore Angelo Pironti che denunciarono l’uomo all’autorità giudiziaria.

La brillante operazione permise di allontanare il pericoloso soggetto assicurandolo alla giustizia. Ora il provvedimento del tribunale di Salerno che ha disposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Ti potrebbe interessare anche