Agropoli: nuovi progetti per la biblioteca comunale

Lo scopo principale è di valorizzare e rendere fruibile il patrimonio culturale della biblioteca

Due progetti per la biblioteca comunale di Agropoli.

L’amministrazione comunale con finanziamenti regionali intende valorizzare e rendere fruibile il patrimonio presente nella biblioteca comunale, quantificato il circa 3500 volumi, facendo ricorso alle nuove tecnologie e alle piattaforme digitali, a beneficio non solo dei cittadini di Agropoli ma di tutti gli utenti interessati al patrimonio librario del nostro territorio. Lo scopo è quello della fruizione condivisa delle risorse culturali e dell’incremento del patrimonio attraverso l’acquisizione dell’abbonamento alla piattaforma digitale MLOL, per la consultazione di e-book, riviste on-line, banche dati digitali.

I due progetti per i quali riguardano:

  • la catalogazione delle monografie moderne della biblioteca comunale di Agropoli in SBN, per un finanziamento pari a euro 1.000,00;
  • l’inserimento di e-book in biblioteca, nuovi patrimoni digitali della biblioteca comunale di Agropoli, per euro 4.000,00.

Inoltre, è stato previsto un’attività di valorizzazione della biblioteca comunale, attraverso l’allestimento di un laboratorio/evento di promozione della lettura in biblioteca e presentazione dei risultati dei progetti. Il laboratorio/evento di promozione della lettura e di presentazione dei risultati dei progetti è indirizzato alla cittadinanza, alle scuole, agli utenti e turisti interessati e consentirà la conoscenza del patrimonio della biblioteca comunale, attraverso la presentazione del catalogo on-line su piattaforma SBN WEB e della biblioteca digitale MLOL.

Agropoli al momento non possiede una sua bibliotceca: il patrimonio librario è depositato presso il palazzo civico delle arti in attesa di sistemazione.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.