blank
blank

Paura nel salernitano. Il feto nasce morto, familiari aggrediscono i medici

Sul caso potrebbe essere aperta un’inchiesta

Attimi di paura presso l’ospedale di Sarno. Una donna, residente a San Valentino Torio ha dato alla luce un feto già morto. A quel punto è venuto il caos: i parenti, infatti, sarebbero giunti in sala operatoria e avrebbero aggredito il personale sanitario prima verbalmente poi arrivando alle mani.

Il ginecologo avrebbe riportato delle contusioni. Immediato l’intervento degli agenti del locale commissariato che hanno sedato gli animi. Intanto la salma del piccolo è stata posta sotto sequestro.

I familiari vogliono comprendere se vi siano o meno responsabilità sul decesso ed hanno chiesto l’apertura di un’indagine. Tuttavia a loro volta però, potrebbero rischiare di essere denunciati per l’aggressione avvenuta al nosocomio sarnese. Al momento, però, i sanitari non si sono rivolti alle forze dell’ordine per il caso.

CONTINUA A LEGGERE
blank

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it