Furto dell’oro di San Pantaleone, ladri chiedono il patteggiamento

Potrebbero ottenere considerevoli sconti di pena

Si è tenuta oggi la prima udienza del processo contro i sette rumeni autori del furto del Tesoro di San Pantaleone.

Il processo è stato rinviato per problemi con le notifiche al 23 gennaio. Intanto i difensori di quattro degli imputati hanno anticipato che faranno la richiesta di patteggiamento: potrebbero ottenere così degli sconti di pena: 3 anni e 300 euro di multa per uno (già recidivo) e 2 anni per altri tre.
Un altro invece farà richiesta di rito abbreviato.

Il comune di Vallo della Lucania con l’Avvocato Gaetano Di Vietri e la Parrocchia San Pantaleone con l’Avvocato Gerardo Boccia si sono costituiti parti civili.

Anche la signora Anella Lombardo a cui e’ stata danneggiata l’auto, ha presentato istanza di costituzione di parte civile rappresentata dall”Avvocato Celestino Sansone.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close