PROVINCIA | Trovato con sette chili di datteri di mare, denunciato

Dovrà rispondere di danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre che delle specifiche violazioni amministrative in materia di pesca

blank

Nella giornata del 27 settembre i militari della sezione operativa navale della guardia di finanza di Salerno, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia ittica disposti dal reparto operativo aeronavale di Napoli, hanno sorpreso un soggetto con 7 kg di datteri di mare appena estratti nelle acque circostanti i rinomati scogli conosciuti come i  “Due fratelli” della nota località turistica di Vietri sul Mare.

Estremamente grave il danno ambientale perpetrato in una delle località simbolo della costiera amalfitana.

I finanzieri, dopo aver sottoposto a sequestro il pescato, unitamente all’attrezzatura subacquea, hanno denunciato il responsabile alla procura della repubblica di Salerno in quanto dovrà rispondere dei reati di danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre che delle specifiche violazioni amministrative in materia di pesca.

Il pescato, dopo essere stato esaminato dal personale sanitario dell’Asl di Salerno, è stato reimmesso nell’habitat marino.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it