Reati ambientali, sequestrati alcuni locali di un noto hotel del salernitano

Operazione compiuta dalla Guardia di Finanza

blank

I finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, nell’ambito delle attività svolte a tutela dell’ambiente e dell’ecosistema marino, disposte e coordinate dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dall’Autorità Giudiziaria di Salerno, relativo ad alcuni locali nonché alle piscine di un noto albergo di Vietri sul Mare.

Nello specifico, le indagini svolte dalla Guardia di Finanza hanno consentito di accertare che la struttura alberghiera era sprovvista di autorizzazione per lo scarico delle acque reflue industriali prodotte dall’attività di ristorazione e che le acque di controlavaggio dei filtri delle tre piscine venivano immesse in fogna senza il preventivo trattamento depurativo.

Il provvedimento giudiziario eseguito si colloca nell’ambito di una rinnovata e diffusa sensibilità istituzionale nei confronti dell’ambiente, nonché della gravità e, sovente, l’irreversibilità del danno ambientale, circostanza a cui il legislatore ha di recente dato riscontro introducendo nel codice penale specifiche fattispecie di reato.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it