Gold Metal Fusion
Global

Sciopero dei professori: esami a rischio all’Università

Possibili disagi anche all’Unisa

Esami a rischio anche all’Università di Salerno per la sessione autunnale dell’anno accademico 2016-2017. Il motivo è uno sciopero proclamato da 5444 professori e ricercatori universitari e ricercatori di enti di ricerca, di 79 atenei. Riguarderà il periodo compreso tra il 28 agosto e il 31 ottobre 2017.

Coordinatori della protesta sono i professori Carlo Vincenzo Ferraro (Politecnico di Torino), Carmela Cappelli (Università di Napoli Federico II), Carla Cuomo (Università di Bologna); Paolo D’Achille (Università Roma Tre). I professori che hanno aderito allo sciopero si asterranno dal tenere il primo degli appelli degli esami già programmati, per la durata massima di 24 ore, corrispondenti alla giornata fissata per il primo degli appelli che cadano nel periodo 28 agosto-31 ottobre.

Tutti gli esami corrispondenti verranno, di conseguenza, spostati all’appello successivo, che si terrà regolarmente. Verrà assicurata in ogni caso la tenuta di almeno un appello degli esami nel periodo di astensione e, pertanto, nelle sedi in cui i calendari degli esami prevedano un solo appello per gli esami in questo periodo e questo cada nel periodo anzidetto, i docenti si asterranno dal tenere l’appello.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito