AttualitàCilentoIn Primo Piano

Continue interruzioni del servizio idrico, consigliere denuncia la Consac

La società replica: interruzioni dovute alla crisi idrica

MONTECORICE. Una denuncia alla Consac per il mancato rispetto della Carta dei Servizi. A presentarla Ivan Chiariello, consigliere comunale, che ha raccolto i malumori dei cittadini per le continue sospensioni idriche attuate dalla società che gestisce il servizio a Montecorice.

“L’interruzione, dalla fine di giugno ad oggi anche dopo le ultime giornate di pioggia, continua a causare danni irreparabili alla comunità locale, agli operatori economici e ai turisti, non disposti a soggiornare in una località considerata degradata”, evidenzia il consigliere comunale.

Di qui la decisione di richiedere l’intervento delle autorità di vigilanza per accertare eventuali responsabilità della Consac, indicata quale “unica ed esclusiva responsabile”. I problemi maggiori si registrano nella località Cosentini, dove numerosi sono i turisti.

Dalla società che gestisce il servizio non si scompongono: i disservizi, evidenziano, sono dovuti alla scarsità idrica e alla diminuzione della portata delle sorgenti, problematiche verso le quali la Consac è impotente. Le piogge degli ultimi giorni, inoltre, non sono servite a risolvere la situazione.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Elena Matarazzo

Nata a Milano, si trasferisce giovanissima nel Cilento, la terra nella quale è poi rimasta a vivere e alla quale si sente particolarmente legata. Laureata in lettera, si occupa principalmente di arte, cultura e spettacolo.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it