Nuovo impianto di cogenerazione a biomassa nel Cilento?

Se ne ipotizza la realizzazione per una spesa complessiva di 500 mila euro

Sulla scorta del bando pubblicato dalla Regione Campania – ” Investimenti finalizzati alla realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili” – il Comune di Laurino ha redatto un apposito studio di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione di un impianto di cogenerazione a biomassa a servizio degli immobili dell’istituto omni comprensivo.

E’ volontà dell’Amministrazione Comunale, infatti, intraprendere azioni di valorizzazione e tutela del territorio di Laurino, con particolare attenzione agli ambiti rurali e forestali, per contrastare lo spopolamento demografico che colpisce, sempre più spesso, le aree interne, per favorire e incentivare iniziative produttive, per auspicare l’uso di risorse rinnovabili riducendo drasticamente il ricorso a quelle non rinnovabili, accentuando, così, il carattere eco sostenibile delle azioni pubbliche. 

La spesa complessiva stimata per l’esecuzione dell’intervento ammonta a 500 mila euro: 405 mila per i lavori, 95 mila per eventuali spese. 

 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).