Vallo della Lucania, arriva il nuovo procuratore capo

Prende il posto di Giancarlo Grippo

Antonio Ricci prende il posto di Giancarlo Grippo come procuratore capo di Vallo della Lucania. Arriva dal tribunale di Napoli, dove riveste il ruolo di sostituto procuratore generale. La nomina è arrivata dal Csm che ha recepito le indicazioni della quinta commissione, che aveva assegnato quattro preferenze a lui e una ciascuno a Giovanni Cilenti (anch’egli sostituto pg a Napoli) e Renato Martuscelli , sostituto pg a Salerno e con una pregressa esperienza a Vallo da sostituto procuratore.

In favore di Ricci hanno giocato tra l’altro l’anzianità di servizio e la più lunga esperienza nell’ufficio requirente di secondo grado. Nella sua carriera Ricci ha lavorato a Vibo Valentia e Santa Maria Capua Vetere e il suo nome è legato al processo d’appello su calciapoli e a quello sullo spagnolo Oscar Sanchez , per il quale ha chiesto e ottenuto l’assoluzione dopo che un errore giudiziario lo aveva condannato a quattordici anni con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE