Bando di 2,950 milioni di euro per i centri antiviolenza - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Bando di 2,950 milioni di euro per i centri antiviolenza

Bando di 2,950 milioni di euro per i centri antiviolenza

Arriva il provvedimento per sostenere i centri che si occupano di donne vittime di violenza

Bando di 2,950 milioni di euro per i centri antiviolenza

Arriva il provvedimento per sostenere i centri che si occupano di donne vittime di violenza

E’ stato pubblicato sul BURC  l’avviso pubblico #SVOLTE – Superare la Violenza tramite l’Orientamento, il Lavoro, i Tirocini e le Esperienze formative.

“Si tratta di un avviso destinato ai centri antiviolenza della Regione Campania volto ad offrire maggiore supporto alle donne vittime di violenza e di tratta, un segnale concreto ai tanti casi di abusi e maltrattamenti contro le donne che si stanno susseguendo” spiega l’assessore alla Formazione e Pari opportunità Chiara Marciani. Con questo provvedimento potranno essere rafforzati i servizi di orientamento e formazione per le donne in difficoltà e soprattutto potranno essere accompagnate in percorsi lavorativi retribuiti di dodici mesi. Le risorse a disposizione sono 2,950 milioni di euro. “L’avviso punta a sostenere le donne nella progettazione del loro futuro attraverso la ricerca di un’occupazione che consenta a ciascuna di trovare la propria emancipazione economica oltre che affettiva. Queste esperienze formative e lavorative, saranno certamente utili ad incoraggiare le donne vittime di violenza e di tratta e ad accompagnarle in una fase fondamentale della loro esistenza, che offrirà loro una concreta possibilità di ricostruirsi una vita, oltre all’ascolto, la protezione e la tutela” conclude l’assessore Marciani.

Commenti

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Maxi furto a scuola, rubati venti pc
Maxi furto a scuola, rubati venti pc

Agropoli, mangiano, non pagano il conto e si danno alla fuga
Agropoli, mangiano, non pagano il conto e si danno alla fuga

Legambiente: “Necessario un fronte di civiltà comune contro gli incendi”
Legambiente: “Necessario un fronte di civiltà comune contro gli incendi”

Chiudi