Studio Di Muro
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Estate 2017 da tutto esaurito. Numeri positivi anche in Cilento

Sorride Federalberghi, strutture occupate per il 90%

Dopo un maggio e un giugno positivo anche l’estate fa registrare ottimi dati per quanto riguarda il turismo in provincia di Salerno. A dirlo è Giuseppe Gagliano presidente di Federalberghi Salerno.

La situazione migliore è in Costiera Amalfitana dove non si trova un buco libero fino a fine settembre e non solo. Alberghi, case vacanze, ville, bed and breakfast, categoria lusso, ma anche ristoranti, escursioni via mare. Il boom, però, coinvolge anche il Cilento, in particolare Agropoli e Castellabate nell’area nord e Marina di Camerota e Palinuro a Sud.

Attualmente si registra un 90 – 95% di occupazione nelle strutture recettive alberghiere e extra alberghiere. “Alle destinazioni più economiche del nord Africa o della Spagna il turista preferisce la qualità della Costiera Amalfitana o il Cilento a parità di spesa, tenendo presente anche il problema terrorismo che spinge le persone a spostarsi meno in luoghi ritenuti non più sicuri”, spiega Gagliano.

Tags

Ti potrebbero interessare