Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Castellabate, va in archivio la due giorni di Nuoto di Fondo

Castellabate, va in archivio la due giorni di Nuoto di Fondo

Ecco tutti i risultati

Ecco tutti i risultati

L’area marina protetta di Santa Maria di Castellabate regala due giornate di spettacolo, ieri e oggi, con lo svolgimento delle gare di nuoto in acque libere, valevoli per i circuiti nazionali di categoria di Nuoto di Fondo. Nuotatori e nuotatrici, giovani e meno giovani, provenienti dalla Campania, dal Lazio e dalla Calabria, si sono sfidati a colpi di bracciate lungo il litorale Bandiera Blu di Castellabate nelle tre prove di 5, 3 e 1,8 km.

Nel Gran Prix di Fondo, di 5 km, ha tagliato per primo il traguardo posizionato nello specchio d’acqua antistante il promontorio di Punta Tresino Manuel Taiani del Cus Salerno con il tempo di 1h5min17sec, seguito da Luca Di Benedetto del Circolo Canottieri Napoli (1h5min22sec) e Ivan Carucci dell’Ascquachiara Ati 2000 (1h5min30sec). Tra le donne, invece, trionfo per Martina Guglielmelli del Cus Salerno in 1h7min39sec. Hanno completato il podio femminile Alessandra Manna della Sintesi (1h9min49sec) e Sofia Carrino della Montecorvino Pugliano (1h9min52sec). Da segnalare anche l’ottima prestazione del nuotatore di casa, Francesco Paolo Infante, tesserato per il Circolo Canottieri Napoli, giunto al quinto posto con il tempo di 1h5min39sec. Ai nastri di partenza si sono presentati ben ottantotto partecipanti e la gara si è svolta in perfette condizioni meteo marine.

Nel Grand Prix di Mezzo Fondo Sprint, sulla distanza di 1,8 km, ha vinto Mauro Gully del CN Sub Villa in 24min51sec, seguito da Pasquale Giordano dello Sporting Club Nuoto Napoli in 25min7sec e Domenico Scaldaferri dell’Asd Peppe Lamberti Nuoto Club in 25min9sec. Nella classifica femminile, gradino più alto del podio per Sofia Carrino della Montecorvino Pugliano che ha tagliato il traguardo in 25min34sec. Alle sue spalle si sono piazzate Alessandra Manna della Sinresi in 27min48sec e Marina Peluso dell’Asd Peppe Lamberti Nuoto Club in 27min53sec.
Nella 3 km, Gran Prix di Mezzo Fondo, trionfo per Riccardo Di Donato del Cus Salerno in 32min33sec, seguito da Antonio Iodice dell’Asd Nuotatori Campani (32min39sec) e Manuel Taiani del Cus Salerno in 32min46sec. Tra le donne, infine, primo posto per Sofia Carrino della Montecorvino Pugliano in 34min53sec, seguita da Alessandra Manna della Sintesi in 35min10sec e Martina Guglielmelli del Cus Salerno in 35min17sec.

Spazio stamattina anche al Campionato Regionale Endas per Esordienti, Agonisti e Master sulle distanze dei 200,400,800 e 1500 metri.
Le gare di Nuoto di Fondo a Castellabate sono state organizzate dalle associazioni Punta Tresino e Blue Team Stabiae, in collaborazione con il Comitato Regionale FIN (Federazione Italiana Nuoto), con il patrocinio del Comune di Castellabate e con la partecipazione dello sponsor Jaked. La manifestazione rientra nel cartellone di eventi “Sport e Gastronomia nel Cilento”, che già ha visto andare in scena la “Festa del Pescato” e “Pagaiando tra le Vele”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top