Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Ambiente

Il Comune di Cannalonga scende in campo per difendere l’ambiente e il territorio

Il Comune di Cannalonga scende in campo per difendere l’ambiente e il territorio

Agenti accertatori per contrastare l’ inciviltà e supportare la Polizia Locale

Agenti accertatori per contrastare l’ inciviltà e supportare la Polizia Locale

Per attuare un controllo capillare e minuzioso sul territorio, sempre più spesso preda della cattiva educazione e dell’inciviltà di alcuni cittadini,  l’Amministrazione comunale di Cannalonga scende in campo e chiede la collaborazione di Agenti Accertatori Ambientali Volontari che vigilino e facciano rispettare le normative in materia ambientale, zoofila e rurale.

Tali regolamentazioni riguardano la protezione delle aree verdi urbane, il controllo dei rifiuti, la conduzione dei cani in aree pubbliche, interventi di Protezione Civile e, in casi eccezionali, anche di ausilio per l’Ordine Pubblico nelle feste patronali, durante manifestazioni culturali e sportive, e servizio di Polizia Stradale in supporto alla Polizia Locale.

Gli Agenti Accertatori – che devono aver raggiunto la maggiore età ed essere in possesso di una copertura assicurativa -, in accordo con l’operato e le regole dell‘ ANPANA (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente), avranno in dotazione una speciale tessera di servizio e di riconoscimento per il loro operato; insieme ai volontari, saranno presenti sul territorio le Guardie Ecozoofile, che presteranno i dovuti servizi di Polizia Ambientale sia in abiti civili ( servizio in borghese) con la placca di riconoscimento associativa in vista, sia con le pettorine associative, sia con i rispettivi Gradi Interni Associativi e le opportune divise e uniformi stagionali.

Il progetto sarà istituito in via sperimentale e gratuita per un periodo di sei mesi, dal 1° luglio al 31 dicembre 2017; sarà previsto, in casi di particolare necessità, un piccolo contributo di 400 euro. 

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top