Studio Di Muro
AttualitàIn Primo Piano

Nel Cilento una stagione ricca di appuntamenti per gli escursionisti

Ecco gli appuntamenti in programma

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano è meta ambita dagli escursionisti, che scoprono un territorio dalla natura incontaminata che affascina e incanta.

Una zona ricca di antichi sentieri che conducono ai luoghi più suggestivi, tra montagne incontaminate e mare cristallino, paesaggi e panorami mozzafiato.

Il Parco Nazionale del Cilento e del Vallo di Diano, secondo in Italia per dimensioni, si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’appennino campano-lucano, comprende le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison, nonché i contrafforti costieri del Monte Bulgheria e del Monte Stella.

L’Ente Parco,promuove la pratica dell’escursionismo, inteso come disciplina non competitiva seguendo il motto: “Camminare per conoscere e tutelare”. Il trekking è inteso non solo come pratica motoria, ma soprattutto come mezzo per conoscere l’ambiente, il territorio e la cultura delle comunità locali.

Sono tanti gli eventi di questo tipo organizzati nei mesi estivi:  di sicuro rilievo è quello del 25 giugno a Rofrano, dove  si terrà la XIX edizione della Festa dell’escursionismo, organizzata da GET Cultnatura, che quest’anno ha scelto i panorami del Monte Centaurino. Gli escursionisti percorreranno il sentiero immersi nella frescura dei boschi di castagno e di cerro, affascinati dalle finestre improvvise che si aprono sulla Valle del Mingardo. La Festa si concluderà nel Parco degli Ulivi di Via Tosone, con il tradizionale ritrovo conviviale.

Ma non è finita qui: il 9 luglio si terrà l’iniziativa “Una giornata al mare” a Punta Tresino e il 23 luglio le escursioni toccheranno i territori di Futani e Rofrano . Il 13 agosto ricordiamo il sentiero dei pellegrini da San Menale al Monte Gelbison, il 10 settembre si toccherà il Monte Bulgheria e il 24 settembre il Monte Panormo da Petina.

Tags

Ti potrebbero interessare