Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Cilento: comune istituisce ufficio di consulenza per i fondi Psr

Cilento: comune istituisce ufficio di consulenza per i fondi Psr

Offrirà assistenza gratuita da luglio a settembre

Offrirà assistenza gratuita da luglio a settembre

LAURITO. Un ufficio a disposizione dei cittadini per offrire gratuitamente consulenza ed assistenza sulle opportunità messe a disposizione dalle misure del PSR Campania, in scadenza a fine settembre.

Questa l’iniziativa del riconfermato sindaco Vincenzo Speranza che ha mantenuto la promessa fatta ai lauritani in campagna elettorale. “Tutti i cittadini di Laurito che vogliono approfittare di questa straordinaria occasione – spiega Speranza – saranno seguiti nella predisposizione di domande di finanziamento per la filiera agroalimentare, protezione dei terreni da danni da fauna selvatica, B&B, creazione e potenziamento di strutture agricole ed agrituristiche, e di prodotti tipici. È un’occasione da non perdere”.

L’ufficio sarà aperto da martedì 4 luglio fino alla fine del mese di settembre, tutti i martedì pomeriggio dalle 17 alle 19, presso i locali di palazzo di città. Per offrire consulenza sarà presente un esperto incaricato dall’amministrazione comunale.

I fondi PSR (Programma di Sviluppo Rurale) sono finalizzati a sostenere e finanziare gli interventi del settore agricolo-forestale regionale e accrescere lo sviluppo delle aree rurali. Fin ora la regione Campania ha messo a disposizione per il comparto agricolo e le aree rurali 1,2 miliardi, a fronte degli 1,8 miliardi di dotazione complessiva del PSR.

Negli ultimi bandi, 42 milioni serviranno per finanziare i progetti collettivi di sviluppo rurale, il nuovo strumento introdotto con la recente revisione del PSR grazie al quale enti locali e soggetti privati potranno realizzare iniziative in sinergia per favorire la crescita dei propri territori. 38 milioni serviranno per sostenere le iniziative di comuni ed altri enti pubblici, sempre delle aree rurali, che puntano a rafforzare i servizi di base per la popolazione. Altri 30 milioni sono destinati alle imprese agricole che effettueranno investimenti per la diversificazione delle attività in ambito extra-agricolo e 26 milioni agli agricoltori e ad altri soggetti per gli investimenti di miglioramento delle condizioni ambientali del territorio, con lo scopo di raggiungere uno soddisfacente stato di conservazione della biodiversità.

Inoltre sono state messe a bando risorse per molteplici altre attività.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Popolari

Top