Un progetto di valorizzazione e recupero dei beni culturali

Approvato il progetto ” In/fingimenti – della materia dei sogni”

In un’ottica di sviluppo locale e rilancio territoriale, la Giunta Regionale della Campania ha deliberato di procedere alla definizione di un piano che prevede azioni di valorizzazione e promozione dei beni e dei siti culturali della regione Campania attraverso interventi di recupero, manutenzione, fruibilità, accessibilità del patrimonio territoriale.

Lo sa bene il Comune di Sapri, che ha candidato un proprio intervento per il finanziamento, ricevendo il via libera per la realizzazione del progetto denominato” In/ fingimenti – della materia dei sogni”.

Il programma prevede una doppia linea: l’ ” Azione A” relativa al miglioramento dei servizi turistici e di accoglienza; l” Azione B”, volta al restauro conservativo e alla manutenzione straordinaria dell’area archeologica e dei locali al piano terra del complesso di Santa Croce. 

L’ammontare della spesa è di 250 mila euro.

Il Comune ha deciso di cofinanziare il progetto versando 50.000 euro;  la somma restante, ben 200.000 euro, sarà finanziata con POC 2014-2020.

 

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!