Agropoli, Coppola chiude la campagna elettorale. I giovani sono la parola d’ordine

Alfieri saluta la città e annuncia: per me non finisce qua

AGROPOLI. Ultimo comizio pubblico, quello di ieri sera, per il candidato sindaco designato dall’amministrazione uscente Adamo Coppola. L’attuale vicesindaco del comune di Agropoli, forte dell’etichetta di favorito, ha deciso di anticipare la chiusura della sua campagna elettorale lasciando spazio per questa sera alle coalizioni Abc e M5S. Come sempre accaduto in questa campagna elettorale, il primo a salire sul palco di piazza Vittorio Veneto è stato Franco Alfieri. Il sindaco uscente ha sottolineato l’importanza della stabilità amministrativa data alla città in questo decennio ed ha replicato con toni pacati agli altri schieramenti che lo hanno duramente attaccato negli ultimi giorni.

«Ringrazio tutti per il consenso e la stima che mi avete riconosciuto – ha concluso – ma vi faccio una promessa: per me non finisce qua». Terminato il suo discorso Alfieri ha ceduto il microfono a quello che si è detto certo «l’11 giugno sarà il sindaco della città». Coppola ha illustrato i principali punti del suo programma mostrando anche dei video della città che verrà. «L’obiettivo prioritario – ha esordito – è quello di dare opportunità ai giovani in questo territorio».

Per farlo si punterà sui servizi, un turismo che vada oltre la stagione estiva e cinque grandi opere. La prima riguarderà la stazione ferroviaria, con un sottopasso che creerà una viabilità alternativa al Lungomare e consentirà un accesso dalla Cilentana; la seconda il rinnovo del litorale, con una nuova configurazione di San Marco e la riqualificazione del Lido Azzurro. Infine si punterà sul definitivo rilancio del centro storico, di Trentova e del porto turistico; per quest’ultimo è previsto un progetto faraonico di restyling. Coppola ha sottolineato che il suo mandato sarà nel segno della continuità rispetto a quello di Alfieri e non lo ha nascosto: «Sappiate – ha detto alla piazza – che se un giorno avessi un problema non esiterei ad alzare il telefono e a chiamare Franco Alfieri, perché noi siamo una squadra». Conclusa la campagna elettorale del gruppo uscente, questa sera sul palco di piazza Vittorio Veneto si alterneranno per l’ultimo comizio i candidati a sindaco Agostino Abate e Consolato Caccamo. Il primo parlerà alle ore 20.30, un’ora dopo il candidato 5 stelle. Sarà questo l’ultimo atto della campagna elettorale.

Ti potrebbe interessare anche