Gold Metal Fusion
AttualitàCilentoIn Primo Piano

Via Angelo Rubino ancora senza strisce orizzontali, interrogazione del M5S

Consiglieri Miraldi e Chirico chiedono al comune di intervenire

VALLO DELLA LUCANIA. I lavori effettuati in via Angelo Rubino continuano a creare polemiche. Sono circa nove mesi, ormai, che se ne discute. In principio era stata la rotatoria allo svincolo per Angellara a sollevare malumori, poi la posa dell’asfalto, considerato che nell’arco di pochi giorni il manto stradale fu rifatto più volte. Completata la messa in opera, invece, le polemiche si sono indirizzate sulla segnaletica orizzontale. In particolare malumori furono sollevati per l’assenza delle strisce pedonali in una zona molto frequentata dai pedoni e dalle automobili, tanto che qualche cittadino decise di fare da sé segnalando con delle strisce bianche la zona di attraversamento.

Ad oggi sono trascorsi circa due mesi senza che in via Rubino siano state disegnate le strisce pedonali, la cui realizzazione competerebbe all’Anas.
Considerato il tempo trascorso e che “numerosi cittadini sono disorientati sul come e dove attraversare ed ancora che è molto pericoloso per l’incolumità dei pedoni”, i consiglieri del Movimento 5 Stelle, Pietro Miraldi e Anellina Chirico, hanno presentato oggi un’interrogazione.

Nella missiva indirizzata al sindaco Antonio Aloia, al segretario Claudio Fierro e al responsabile dell’ufficio tecnico Maurizio De Cesare, si chiede di “conoscere i tempi per il rifacimento delle strisce pedonali, quali sono g li atti che l’amministrazione ha posto in essere con l’ente gestore e, in attesa di eventuale risposte perché l’amministrazione non provvede a proprio carico al ripristino delle strisce pedonali”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito