Tornano “I giorni romani di Paestum”

L’appuntamento è previsto nel week end

Il 27 e 28 maggio si replica con ” I giorni romani di Paestum”.

Il progetto, che ha registrato un successo straordinario nelle due giornate di marzo, torna con un programma ricco di attività. I luoghi prescelti sono il foro e l’anfiteatro, i templi e le piccole botteghe: scopo dell’evento è quello di potersi immergere, per due giorni, nelle bellezze e nelle tradizioni della vita romana così come la si è vissuta a Paestum, facendo un salto temporale di circa duemila anni.

I partecipanti assisteranno, perciò, alla rievocazione in tema di scenari e momenti della vita quotidiana della Roma antica, con laboratori i e caccia al tesoro a tema.

Dalle 10.00 alle 17.30, si assisterà al ritorno al presente dei grandi protagonisti del passato: dall’ Anfiteatro al Tempio della Pace, dal Foro al Comitivm, si potranno incontrare matrone, senatori, patrizi, plebei, commercianti; alle 17.00, all’interno dell’Anfiteatro, si potrà assistere agli spettacoli dei gladiatori offerti da Quinto Arrio Serio. Visitando il Tempio di Nettuno, invece, il sacerdos mostrerà un rito basato su antiche fonti, interamente recitato in latino, seguito, poi, da una processione sacra. Per chi vorrà assaggiare le pietanze antiche, ci sarà la possibilità di gustare i piatti della cuoca greca Lucunda che, nella sua bottega sul Foro, sfornerà pane e cucinerà piatti tipici romani come il libum di Catone, una focaccia a base di farro.

L’iniziativa è inclusa nel biglietto di ingresso al Museo e all’area archeologica (€ 9,00 – ridotto; € 4,50 tra i 18 e i 25 anni; gratuito fino a 18 anni) e nell’abbonamento PAESTUM MIA.

 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Antonella Capozzoli

Si laurea nel 2013 in Lettere Moderne e nel 2016 consegue la specialistica in Filologia Moderna col massimo dei voti. Collabora all'organizzazione del Convegno Internazionale Boccaccio Angioino ( 2013) presso l'Università degli studi di Salerno. Pubblica il saggio " Il Decameron, la Fortuna e i mercatanti della seconda giornata" sulla rivista semestrale di letteratura e cultura varia " Misure critiche" ( 2014).