E’ ambientato nel Cilento “Dillo tu a mammà” il libro di Pierpaolo Mandetta edito da Rizzoli

In libreria dall’11 maggio

Ci sono verità che è difficile fare accettare ai propri genitori, soprattutto se si è nati in un piccolo centro del sud Italia. Lo sa bene Samuele, il protagonista di “Dillo tu a mammà”, il primo libro edito da Rizzoli di Pierpaolo Mandetta, scrittore emergente  di Capaccio Paestum. Non è un caso, perciò, che il libro sia ambientato a Trentinara, piccolo borgo cilentano famoso per la sua “terrazza” che si affaccia sulla Pianura di Paestum.

Samuele da anni si è trasferito a Milano. Poi, convinto da Gilberto, il compagno rimasto a Milano che intende sposare, decide di tornare a Trentinara per rivelare finalmente ai suoi genitori di essere omosessuale. Ad accompagnarlo nel suo viaggio è Claudia, la sua magrissima migliore amica, single convinta. A Trentinara trovano ad accoglierli la famiglia al completo, e la sera, durante la festa del paese, il padre di Samuele, a sorpresa, annuncia che Suo figlio e Claudia presto si sposeranno. Un annuncio che per primo sorprende proprio lo stesso Samuele che, tuttavia, vuole fare i conti con il suo passato e raccontare la verità. Ma chi glielo dice a mammà?

Pierpaolo Mandetta ha 30 anni,  vive tra Milano e Capaccio Paestum. Scrive sul blog “Vagamente suscettibile”, dove nella rubrica “La Posta del Cuore” risponde alle sue lettrici su tradimento, sesso e amore.

 

DILLO TU A MAMMÀ, Rizzoli, 11 maggio

18 euro – eBook 10 euro

Già prenotabile in tutte le librerie e sugli store online

 

 

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Paola Desiderio

Inizia a scrivere per quotidiani locali nel 1999. Nel 2002 fonda Paestum.it, il primo giornale on line del Cilento, che guida come direttore responsabile fino al 2010. Ha collaborato alla stesura di opuscoli e di guide turistiche ed enogastronomiche Si occupa di uffici stampa per enti pubblici ed eventi. Dal 2001 collabora con il quotidiano il Mattino, nel 2014 ha fondato il portale turistico InPaestum. E naturalmente collabora con Infocilento.