Esponenti cilentani del M5S a “scuola” al Parlamento Europeo

Per loro una due giorni dedicata alla politica di sviluppo europea

Anche i rappresentanti cilentani del M5S sbarcano a Bruxelles. A rappresentare il movimento ci sono Consolato Caccamo, candidato sindaco ad Agropoli, Antonio Bernardi, candidato primo cittadino di Capaccio Paestum (entrambi con le rispettive delegazioni) e i consiglieri comunali di Vallo della Lucania, Pietro Miraldi e Anellina Chirico.

Saranno due giorni dedicati alla politica di sviluppo europea. Ieri i rappresentanti del M5S hanno visitato le sede della regione Campania a Bruxelles, mentre questa mattina sono stati ospiti del convegno CitiZen – Driving the EU Urban Challenge. Oggetto del convegno è stata la programmazione europea dedicata allo sviluppo sostenibile delle città: “Capire come funzionano i fondi europei significa buona amministrazione…” spiega Caccamo.

“A livello locale è importante che ogni comune capisca come accedere ai fondi europei – dichiara l’esponente 5 stelle agropolese – noi M5S proponiamo un Albo progettisti europei, ovvero professionisti che possano dare consulenza e finanziare dei progetti in maniera istituzionale, in base al merito. ” Caccamo dichiara in conclusione: “Vogliamo le giuste figure istituzionali, piuttosto che il commercialista amico del politico!”

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Debora Scotellaro

Laureanda in Sociologia.