Vibonati: ignoti in azione, danneggiata l’area dunale

Wwf pronto a ricorrere alla Comunità Europea

VIBONATI. Danneggiata seriamente la duna embrionale di Villammare, località Li Piani. Già lo scorso anno si era registrato un fenomeno simile al quale il comune aveva risposto provvedendo alla realizzazione di una recinzione per proteggere l’area protetta. Quest’anno, però, ignoti sono tornati in azione intervenendo in zona e tagliando con mezzo meccanico intere aree, davanti al camping Acapulco, di giglio di mare e di Euphorbia terracina in avanzata fase vegetativa.

“La presenza di Euphorbia terracina – dichiara Paolo Abbate attivista Wwf Campania – determina un habitat di interesse comunitario , la cui conservazione richiede la designazione di aree speciali di conservazione”, come riportato in allegato I della Direttiva europea Habitat. Pertanto la sua distruzione rappresenta un ecoreato a tutti gli effetti”.

In particolare la legge prevede per questo tipo di reati la reclusione da due a sei anni e la multa da euro 10.000 a euro 100.000.

Il Wwf  ha preannunciato una denuncia alle autorità competenti e molto probabilmente una richiesta di procedimento d’infrazione alla Comunità Europea , come fu richiesto e concesso nel 2006 per la Cala del Cefalo.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!