Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
In Primo Piano

Amministrative a Capaccio Paestum: continuano le trattative tra i candidati sindaci

Amministrative a Capaccio Paestum: continuano le trattative tra i candidati sindaci

Al momento sono sei i candidati a sindaco

Al momento sono sei i candidati a sindaco

CAPACCIO PAESTUM. Si riscalda il clima della campagna elettorale nella città dei Templi. Sono sei al momento i candidati per la poltrona di sindaco. Italo Voza, primo cittadino uscente, dovrà fare i conti anche con chi fino a poco tempo fa lo ha sostenuto. Nel 2012, infatti, lui era il candidato sindaco, Nicola Ragni e Franco Sica erano candidati nelle liste civiche che lo sostenevano. Italo Voza fu eletto sindaco con 9504 voti, sfiorando la percentuale del 70 % dei consensi. Anche Nicola Ragni e Franco Sica ottennero una buona affermazione: Ragni con 473 e Sica con 443 furono tra i primi tre eletti al Consiglio comunale.

Oggi, a distanza di cinque anni, si ritrovano contro anche a seguito di un quinquennio politicamente turbolento in cui sono stati non pochi i rimpasti di Giunta e le divisioni che hanno portato anche altri consiglieri a candidarsi alle prossime elezioni amministrative in liste avversarie a quelle dell’amministrazione uscente.

Un sindaco e due assessori della stessa Giunta candidati l’uno contro l’altro non era mai successo a Capaccio. A rendere ancora più incerto l’esito delle elezioni la presenza di altri tre candidati: Angelo Quaglia, anche lui ex amministratore comunale negli anni Ottanta, il giovanissimo candidato del Movimento Cinque Stelle, Antonio Bernardi e il sindaco di Giungano Franco Palumbo, al terzo mandato consecutivo nel suo Comune. Sei candidati, insomma, ma il numero potrebbe ridursi ulteriormente: rumors sempre più insistenti, infatti, parlano di un tentativo di accordo proprio tra l’ex sindaco di Giungano e Nicola Ragni.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Correlati

Top