Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
In Primo Piano

Serie A2: Il Basket Agropoli attende l’Eurobasket Roma per provarci ancora

Serie A2: Il Basket Agropoli attende l’Eurobasket Roma per provarci ancora

Ultime chance per la truppa di Finelli, nel sabato sera prima di Pasqua

Serie A2: Il Basket Agropoli attende l’Eurobasket Roma per provarci ancora

Ultime chance per la truppa di Finelli, nel sabato sera prima di Pasqua

Siamo ormai giunti al momento della verità in casa Basket Agropoli. Dopo la decisione di martedì della federazione a Roseto degli Abruzzi, in teoria il campionato dei delfini è ancora aperto, in pratica servono obbligatoriamente due vittorie e due sconfitte della Viola Reggio Calabria. L’ultima partita in casa per la squadra di Finelli, opporrà i cilentani all’Eurobasket Roma, domani sera al PalaCilento di Torchiara (inizio ore 20,30). Sarà importantissimo l’apporto del pubblico per questa gara, che nonostante il turno pre festivo, dovrà essere il sesto uomo in campo. I capitolini, debuttanti in serie A2, stanno disputando un campionato di spessore, ed ancora per la matematica possono centrare i playoff. Il roster è composto di tanti giovani interessanti, ben mixati con giocatori di esperienza: su tutti un certo Alex Righetti, che nonostante la sua età avanzata (40 anni il prossimo 14 agosto), è ancora il primo marcatore degli italiani della squadra allenata da Davide Bonora. L’Eurobasket dispone di giocatori non di grandissimo spessore tecnico, ma di due americani sicuramente molto rapidi nelle giocate come Deloach (estremaente preciso anche nei tiri liberi con il 79%) e Tony Easley. Da sottolineare anche la presenza di Eugenio Fanti che all’andata fece parecchio male ai delfini. Problemi di formazione in questa settimana invece per coach Finelli: il capitano Santolamazza resterà ancora fuori per l’importantissima gara.

Tuttavia, proprio il tecnico bolognese sembra ancora crederci, dopo la sentenza FIP: “Dobbiamo vincere sabato sera a tutti i costi per mantenere in vita la speranza di disputare i play-out. Ringrazio ancora una volta i miei giocatori perché, nonostante le varie problematiche fisiche che ci hanno colpito nell’ultimo periodo, non hanno mai lesinato concentrazione, impegno e determinazione. Nelle ultime due settimane, ci siamo allenati in più di un’occasione con 7/8 giocatori e per di più con alcuni non al 100%, per cui proprio per questo sforzo quotidiano che i i ragazzi stanno facendo sono convinto che sabato sera contro Roma venderemo cara la palla come è successo nelle due recenti gara casalinghe contro Siena e Legnano”. Tanti gli smartphone del Pala Cilento che saranno collegati anche con il Pala Calafiore di Reggio Calabria, ma Carenza serra le fila dei suoi compagni: “Sabato sera scenderemo in campo per vendere cara la pelle, dando il 100% e cercare di vincere per mantenere in vita la possibilità di disputare i play-out. Nonostante gli acciacchi di alcuni compagni, ci stiamo allenando al massimo perché fino a quando la matematica non ci condannerà noi lotteremo con tutte le nostre forze. Faremo la stessa cosa contro Roma e speriamo che questa volta riusciremo a portare a casa i due punti, per poi vedere a cosa sarà successo a Reggio Calabria”. Arbitreranno l’incontro Enrico Boscolo di Chioggia (VE), Pasquale Pecorella di Trani (BT) ed Andrea Agostino Chersicla di Oggiono (LC).

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top