Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Alburni

L’ecomostro di Aresta non c’è più. Il Codacons esprime grande soddisfazione

L’ecomostro di Aresta non c’è più. Il Codacons esprime grande soddisfazione

I lavori erano iniziati lo scorso 22 marzo

I lavori erano iniziati lo scorso 22 marzo

PETINA. Demolito l’ecomostro di Aresta.
«Oggi con la chiusura del cantiere in località Aresta di Petina si è messa la parola “fine” alla battaglia condotta dal Codacons che ha portato all’abbattimento dell’ ecomostro costruito dall’Ente Parco.- dichiara Maria Cristina Rizzo, del Codacons e fautrice della battaglia- Grande soddisfazione soprattutto per la sinergia tra Associazione ambientalista e presidente del Parco NCVDA, Tommaso Pellegrino, che hanno lavorato insieme per liberare gli Alburni dall’ecomostro costruito nel 2001».

Il lavoro di demolizione, iniziato il 22 marzo, è stato effettuato dalla ditta Vincenzo Monaco di Petina, per un costo di 30mila euro. Il giorno dell’inizio dei lavori, il presidente del Parco,Pellegrino aveva dichiarato « Ora dobbiamo riqualificare l’area. Da un lato si procede con l’abbattimento del manufatto, dall’altro potenziare l’osservatorio che dovrà diventare l’Osservatorio del Parco”.

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Altri contenuti

Top