Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Ambiente, M5S: Inquinamento fiume Sele. La Regione Campania cosa fa?

Ambiente, M5S: Inquinamento fiume Sele. La Regione Campania cosa fa?

L’allarme del consigliere regionale Michele Cammarano

Ambiente, M5S: Inquinamento fiume Sele. La Regione Campania cosa fa?

L’allarme del consigliere regionale Michele Cammarano

“Ci preoccupano le condizioni del fiume Sele e ancora di più ci preoccupa il silenzio assordante della Giunta De Luca che a distanza di quasi un anno non ha trovato il tempo di dare risposte ai cittadini”. L’affondo è del consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Michele Cammarano che dopo aver presentato un’interrogazione, lo scorso 4 luglio, sull’inquinamento del fiume Sele, di fronte alle sollecitazioni dei comitati civici e associazioni ha depositato una richiesta di audizione in III Commissione speciale per capire lo stato di salute in cui è il corso d’acqua.

“Recenti monitoraggi degli scarichi di acque reflue in diversi comuni – sottolinea Cammarano – hanno fatto emergere l’inadeguatezza dei depuratori preposti allo smaltimento degli scarichi urbani e industriali”. “Segnalo che è particolarmente alto il rischio di contaminazione mediante lo scarico di fanghi e acque non trattate nel bacino idrografico del fiume Sele – spiega il consigliere regionale – ad oggi risulta difficoltoso il reperimento dei dati conoscitivi, delle informazioni e delle relazioni aggiornate sullo stato di qualità delle acque”. “E’ diffusa e profonda la preoccupazione per la tenuta complessiva dell’ecosistema – aggiunge – in uno dei luoghi a più alto valore naturalistico della Campania”. “Da alcuni giorni registriamo numerose proteste dei cittadini residenti nelle zone limitrofe del fiume Sele – evidenzia – che segnalano la presenza di schiuma e di liquami di colore marrone nel corso d’acqua”. “Come MoVimento 5 Stelle abbiamo ritenuto giusto anche in previsione dell’estate e delle non risposte della Giunta De Luca – conclude Cammarano – di formalizzare una richiesta di audizione in III Commissione del Consiglio regionale per capire lo stato di salute in cui versa attualmente il Fiume Sele”.

Commenti

Clicca qui per commentare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri contenuti

Top